Situazione e prospettive del settore automotive e manifatturiero a Torino

La scorsa settimana sono partiti i lavori di approfondimento della commissione consigliare di cui sono stato nominato presidente. L’istituzione della Commissione era stata decisa in Sala Rossa il 17 febbraio scorso, allo scopo di analizzare la situazione e interagire con le istituzioni a livello locale e nazionale, nonché con i rappresentanti di FCA, per favorire il settore automotive nell’area torinese e soprattutto i suoi lavoratori, individuando indirizzi adeguati a garantire la permanenza e lo sviluppo sul nostro territorio delle attività di ricerca, progettazione e produzione del comparto automobilistico.  Nel primo incontro abbiamo provato a definire gli obiettivi del nostro lavoro: non si tratta di una commissione su FCA , l’obiettivo è quello di comprendere, avvalendosi anche di incontri con sociologi, economisti, rappresentanti delle imprese e dei lavoratori, come Torino possa risultare attrattiva per l’automotive, in un dialogo tra imprese e territorio che possa essere reciprocamente vantaggioso. Cercherò di condividere sul mio blog i materiali e le riflessioni che emergeranno, per ora parto da quanto emerso dall’osservatorio della Camera di Commercio sulla filiera automobilistica, trovate tutto a questo link.
Questi i passi che ci siamo dati per i prossimi incontri di una commissione che molto probabilmente sarà una delle migliori opportunità per tornare a parlare di lavoro in modo approfondito coinvolgento istituzioni, imprese e territorio:

*Prima parte:* interventi generali di approfondimento sul tema Università e Camera di Commercio

*Seconda parte:* interventi sulle azioni strategiche e politiche
Sindaco Fassino
Assessore al Lavoro Comune di Torino
Assessore al Lavoro Provincia di Torino
Assessore al Lavoro Regione Piemonte
Ministro al Lavoro e/o sottosegretario
Membri o presidenti della commissione lavoro alla Camera

*Terza parte:* gli attori del settore
Aziende dell’indotto
Responsabili e dirigenti FCA gruppo FIAT
ANFIA
Unione Industriali
Confindustria
Sindacati
API
Centro Ricerca FIAT – GM
Politecnico di To

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *