Circoscrizioni e #decentramento

Proseguono i lavori del Consiglio comunale per approvare la riforma del decentramento. I lavori sono serrati nonostante le migliaia di emendamenti proposti dall’opposizione per bloccare i  lavori dell’aula. (Nota di colore: gli emendamenti di ostruzione sono stati fatti con un software che in modo automatico sostituisce con sinonimi le parole che compongono le frasi del regolamento a titolo di esempio è stato proposto di sostituire la frase “sciogliere il consiglio di circoscrizione” con la frase “liquefare il consiglio di circoscrizione”). Abbiamo usato molto tempo a parlare di confini e numero di circoscrizioni, ma abbiamo dimenticato di parlare di partecipazione ed è questo il motivo per cui ho chiesto insieme ad altri consiglieri, con alcuni emendamenti al regolamento e allo statuto di puntare su 3 elementi: 1.prevedere la possibilità di assegnare i seggi del consiglio di circoscrizione sulla base dei voti nei singoli quartieri. Questo dovrebbe comportare che nelle elezioni del 2021 i consiglieri di circoscrizione garantiranno anche una rappresentanza dei singoli quartieri – 2.verranno istituite delle commissioni di quartiere all’interno delle quali sarà possibile discutere dei problemi del singolo quartiere al di là delle competenze. Questa proposta mira a rendere più attiva la partecipazione nel singolo quartiere. – 3. Le commissioni di circoscrizione, per le loro competenze, si dovranno impegnare a costruire un piano programmatico coinvolgendo sia il consiglio che gli stakeholder del territorio.

Avremo ancora molte giornate di lavoro e approfondimento in consiglio comunale sul decentramento, ma credo che gli ultimi giorni, con i toni e l’atteggiamoento di sfida da parte di tutti gli schieramenti politici, dia evidenza di una politica che è più interessata al titolo sulla stampa piuttosto che all’effettiva ricaduta sui cittadini. Insomma il clima indica che si sta avvicinando la campagna elettorale…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *