Conoscevate il Parco di Arte Vivente? PAV

image
Il pav è un parco nato da poco tempo (dal 2008) in via giordano bruno 31. Un parco dove si cerca di mettere insieme arte e natura facendo avvicinare gli ospiti alle tematiche dello sviluppo sostenibile ed ambientale attraverso l’arte e la natura stessa.
Ho sempre visto questa strttura passando in via Giordano Bruno, ma non avevo mai osato entrare, guardando la presentazione mi sono reso conto di quanto sia interessante questa struttura non solo per gli spazi aperti (in realtà è molto simile ad un giardino tematico organizzato) ma anche per le esposizioni e per i laboratori.
Il parco al pubblico il ven dalle 15 alle 18, il sabato e domenica dalle 12 alle 19. In settimana è aperto ai gruppi e alle scuole dal mar al ven dalle 10 alle 17. I biglietti hanno costi ridicoli di 3€ per gli adulti.
Date uno sguardo al sito web www.parcoartevivente.it in prospettiva questi luoghi non potranno che essere supportati da iniziative private o dall’incremento delle visite, attualmente le attività del pav sono a forte rischio a fronte delle visite basse (si parla di 15000 visite all’anno) e a causa della riduzione dei contributi. Sarà necessario ragionare su possibili azioni per incrementare il supporto economico come ad es. un ristorante interno, piuttosto che altre attività commerciali.

Dal 2008 il PAV – Centro sperimentale d’arte contemporanea è molte cose insieme: uno spazio pubblico in una città in trasformazione, un sito espositivo all’aria aperta, un museo interattivo, luogo d’incontro e di esperienze in laboratorio, centro di ricerca attento al dialogo tra arte e natura, biotecnologie ed ecologia, tra pubblico e artisti. Concepito dall’artista Piero Gilardi e sviluppato con l’architetto paesaggista Gianluca Cosmacini, il PAV comprende l’installazione interattiva Bioma.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *