Una mozione per la Roccafranca

Avevo già parlato ad ottobre dello scorso anno della questione della nomina del quinto membro per la Cascina Roccafranca, nonostante i nominativi e le candidature siano state raccolte e disponibili sul sito del Comune di Torino il Presidente di Circoscrizione non ha ancora segnalato il nominativo di competenza della Circoscrizione. A fronte di questo ritardo e delle implicazioni che si avranno sulla Cascina Roccafranca stessa, ho invitato il sindaco ad evidenziare il nominativo utilizzando una delle candidature emerse dalla Circoscrizione stessa (trovate qui le candidature). Questa la mozione che ho presentato e che entro breve verrà discussa in commissione.

Oggetto: nomina del quinto membro del Consiglio Direttivo della Fondazione Cascina Roccafranca

Considerato che

–          La Cascina Roccafranca è un centro civico innovativo, un luogo pensato per rendere protagonisti i cittadini, dove i vlori più significativi siano quelli della partecipazione e dell’accoglienza.

–          La Cascina Roccafranca risponde a bisogni ed interessi di diverse fasce di età, offrendo sia semplici occasioni per passare il tempo libero che concrete opportunità per partecipare attivamente alla vita sociale del quartiere, dar vita a nuove relazioni, riscoprire il piacere di condividere con gli altri idee e progetti e di sentirsi parte attiva della comunità.

Preso atto che

–          La Fondazione “Cascina Roccafranca” ha lo scopo di gestire lo spazio definito “Cascina Roccafranca” nella prospettiva di promuovere azioni in materia di gestione urbana che colleghino il quartiere Mirafiori ad altre istituzioni e lo rendano luogo di sperimentazione di forme di promozione e di aggregazione sociale.

–          Il Consiglio Direttivo della Fondazione è costituito da cinque membri. Tre membri sono nominati dal Fondatore, i restanti due membri dai Partecipanti.

–          Tra i tre membri nominati dal Fondatore, secondo quanto previsto dall’art. 42 dello Statuto della Città, risultano: 1. l’Assessore pro-tempore alla rigenerazione urbana, 2. il Presidente pro-tempore della Circoscrizione 2,  3. un terzo rappresentante viene scelto su indicazione della Circoscrizione 2.

Constatato che

–          Dal 2011, anno di scadenza del precedente Consiglio Direttivo, non è stato ancora nominato il terzo rappresentante che dovrebbe essere scelto su indicazione della Circoscrizione 2, nonostante le indicazioni di nominativi siano ormai disponibili dalla ottobre 2014, data di scadenza dell’avviso di nomina presentato dalla Circoscrizione 2 sul sito del Comune di Torino

–          L’assenza del quinto membro (il rappresentante scelto su indicazione della Circoscrizione 2) comporta l’impossibilità della fondazione di perfezionare l’acquisire della “personalità giuridica” oltre ad impedire la possibilità di partecipazione ad alcune tipologie di bandi nonché all’accesso di opportunità quali ad esempio il 5 x 1000 della dichiarazione dei redditi

Sulla base di quanto riportato si impegna il sindaco e l’assessore competente

Ad attivarsi affinchè venga nominato entro il corrente mese il quinto membro del Consiglio Direttivo della Fondazione Cascina Roccafranca attingendo dall’elenco di nominativi presentati presso la Circoscrizione2 a fronte dell’avviso di nomina pubblicato sul sito del Comune di Torino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *