La Zona 30 è operativa

logo zona30

logo zona30

Finalmente si parte: la zona residenziale fra via Guido Reni e c.so Siracusa, da corso Sebastopoli a c.so Orbassano, diventa una zona a traffico moderato. Non ci sono limiti all’accesso, si può continuare ad entrare in auto quando si vuole.

Bisogna solo andare piano, guidando con prudenza e rispetto  nei confronti degli abitanti e degli altri utenti della strada. In questo modo si fa meno rumore, si inquina meno e soprattutto la velocitàà è più adatta a chi si sposta a piedi o in bici.

I lavori continueranno in autunno con opere di arredo e verde urbano, si concluderà anche la campagna di monitoraggio ambientale che ci dirà se le velocità sono davvero diminuite e di quanto, come è cambiato il traffico, se si è ridotto il rumore.

Se si vedrà che il limite non è rispettato, ci saranno controlli di Polizia, preceduti da una campagna di informazione e sensibilizzazione fatta dai ragazzi delle scuole ai loro genitori e agli automobilisti indisciplinati.

2 commenti

  • SteF

    Confido nel buon senso e nell’intelligenza delle persone ed ancora di più in una capillare campagna di educazione, essenziale per informare e sensibilizzare la gente. Purtroppo iniziative come queste sono percepite da alcuni come una restrizione, bisogna cercare di approfondire l’argomento e subito dopo inziare a controllare in maniera severa. Oltre alla velocità io controllerei anche che i parcheggi siano rispettati, già vedo in alcuni incroci selve di macchine ferme a ridosso delle rotonde o in seconda fila davanti ai bar… questo aumenta la percezione di una mancanza di parcheggi e di controllo. è un processo lungo, ma credo che si arriverà ad un miglior rispetto dell’ambiente, dei pedoni e dei ciclisti!

  • Stella

    Io vorrei trovare un modo per far capire agli automobilisti che via castelgomberto non ha più il diritto di precedenza….è possibile che nonostante i cartelli stradali affissi ormai da mesi, tutte le mattine bisogna discutere ai vari incroci per chi deve passare per primo???????

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *