Due lunghi mesi di Turismo

statuario_sala_espositiva_egizio_museoDopo Pasqua con l’apertura dell’ostensione della Sindone a Torino partiranno due lunghi mesi in cui ci si aspetta tra le varie iniziative (salone del libro, riapertura del museo Egizio, capitale europea dello sport, visita del Papa…) una stima di 2milioni di visitatori a Torino. Con l’occasione ci è stato illustrato il progetto di apertura di un punto di accoglienza camper in p.zza Caio Mario che sarà inaugurato subito dopo Pasqua. Il punto di sosta sarà sorvegliato 24h su 24 e verrà gestito da GTT. Molto probabilmente sarà un punto di sosta automatizzato e si unirà all’apertura di un altro campeggio privato vicino al parco delle Vallere nella zona di affitto camper vicino all’imbocco della tangenziale. Sarà gestito da Abrate ed in prospettiva lo spazio potrà diventare un campeggio ecologico all’avanguardia anche rispetto agli standard europei.

Il periodo risulta essere interessante anche dal punto di vista della analisi dei dati e del traffico in Torino ed è per questo che insieme alla consigliera Nomis abbiamo deciso di chiedere di sperimentare una analisi dei dati di traffico e di mobilità. L’idea è quella di recuperare i dati disponibili di traffico, dai social network, dagli spostamenti dei telefoni cellulari per poter analizzare le informazioni ottenute sotto molti aspetti e per trasformare la nostra città in un laboratorio a cielo aperto nel quale poter recuperare costantemente le informazioni su quanto sta avvenendo ed eventualmente adattare quasi in tempo reale la mobilità alle esigenze degli utenti. Il progetto è possibile, ma non è detto che tutti gli attori attorno al tavolo siano realmente disponibili a rendere pubblici i dati e le informazioni raccolte…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *