Torino #ShareDistrict

volantino sharing economyUna giornata dedicata alla Sharing Economy in Comune di Torino alla quale siete invitti. L’iniziativa sarà organizzata presso la sala delle colonne del Comune di Torino il 16 febbraio alle ore 16.30.
#ShareDistrict : Cos’è la sharing economy, quali sono i modelli emergenti di business e come si evolvono le piattaforme collaborative. Oggigiorno si parla sempre più spesso di economia collaborativa, dei suoi utilizzi e dei suoi benefici, “un modello economico basato sulla condivisione, lo scambio, il commercio, o l’affitto di beni e servizi che privilegia l’accesso rispetto alla proprietà” e che “sta ridefinendo non solo cosa consumiamo ma anche come”.
Il fenomeno, investe e contamina una vasta gamma di settori tra cui la finanza collaborativa (crowdfunding), la produzione collaborativa (stampanti 3D, FabLabs, DIY) e infine l’educazione e il consumo collaborativo.
Qual è il ruolo delle istituzioni in un contesto in così rapida evoluzione? Quali sono le esperienze attive? Come può Torino diventare laboratorio e sperimentazione di questi nuovi paradigmi?
Intervengono:
Moderatori: Fosca Nomis – Marco Muzzarelli, consiglieri comune di Torino del Partito Democratico
Piero Fassino, sindaco della città di Torino
Benedetta Brighenti, vicesindaco del Comune di Castelnuovo Rangone (MO), componente del Comitato delle Regioni e responsabile del parere di iniziativa sulla sharing economy votato a dicembre dal Comitato
Ivana Pais, Università Cattolica del Sacro Cuore, Docente di Sociologia Economica. Studia le reti sociali e le comunità professionali digitali. Ha scritto “Crowdfunding. La via collaborativa all’imprenditorialità”
Marta Maineri, Fondatrice di Collaboriamo.org, un servizio che ha lo scopo di riunire tutti i servizi collaborativi italiani per dargli visibilità e farli conoscere.
Gianluca Ranno – Gnammo – https://gnammo.com/
Davide Ghezzi – Zego – Carpooling Urbano – http://www.zegoapp.com/it
AirBnB – https://www.airbnb.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *